Guida

Possono inserire la loro scheda solo le casate, gli enti (sodalizi e non), i professionisti e le attività commerciali che hanno l’emblema registrato sul Registro Araldico Italiano.

Si possono inserire le seguenti le schede: casate, feudi, sodalizi, dimore, brands e retaggio.

Dentro le schede suddette, si possono inserire i seguenti dati:

  1.  
    Titoli, conferimenti privati ed onorificenze
  2. Rappresentante della casata
  3. Origine/Provenienza/Residenza
  4.  
    Etimologia del cognome
  5.  
    Mappe e cartine
  6.  
    Cenni storici
  7.  
    Retaggio
  8.  
    Emblemi
  9.  
    Presenze sul RAI
  10.  
    Pubblicazioni
  11.  
    Personaggi notabili
  12.  
    Genealogia
  13.  
    Sito internet
  14. Pagina Wikipedia
  15.  
    Profilo, pagina o gruppo Facebook
  16.  
    Profilo Twitter
  17. Profilo Instagram
  18.  
    News ed eventi
  19.  
    Dichiarazioni
  20.  
    Campagne ed altro

Ulteriori specifiche

TITOLI NOBILIARI

Saranno considerati nobiliari i titoli concessi o riconosciuti da una casa regnante o da uno stato con giurisdizione nobiliare. 

Per i titoli riconosciuti oggi dal Vaticano si intende con decreto del pontefice.

ORDINI CAVALLERESCHI

Sono considerati ordini cavallereschi quelli riconosciuti da uno stato sovrano o la cui concessione è autorizzata da uno stato sovrano.

CONFERIMENTI PRIVATI

Sono considerati conferimenti privati:

  1. i titoli concessi da Ex case sovrane pretendenti riconosciute da una sentenza passata in giudicato o da un tribunale internazionale;
  2. i titoli riconosciuti mediante sentenza di un tribunale arbitrale internazionale;
  3. i titoli riconosciuti da una sentenza di un tribunale italiano passata in giudicato;
  4. gli altri titoli o conferimenti saranno riportati sulla scheda del referente della casata

Si possono inserire solo gli emblemi già registrati sul RAI

Si pubblicherà la genealogia completa solo di quelle casate che l’hanno già pubblicata sul loro sito di famiglia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *